Le tematiche dell’Ingegneria delle Telecomunicazioni, in particolare l’elaborazione di segnali multimediali e le reti telematiche, costituiscono una componente fondamentale del Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica e Tecnologie dell’Informazione (CL-IETI).

Su Repubblica un interessante articolo (vedi qui) sullo stato di salute degl ingegeri in Italia che son i più richiesti dalla imprese. In particolare, secondo i dati di Unioncamere nel 2010 (scarica il rapporto) i laureati del gruppo di ingegneria sono quelli di cui le imprese hanno più bisogno. Considerando le diverse declinazioni della professione, si arriva quasi a 40 mila. Settemila in più di quanto non erano stati nel 2009. Quelli più ricercati sono gli elettronici e dell'informazione insieme a quelli civili e ambientali.

L’ingegnere sviluppa le conoscenze scientifiche, le tecnologie e i materiali, per progettare e costruire dispositivi e impianti che soddisfano le esigenze e i desideri dell’uomo.

Il corso di laurea IETI nasce da una nuova visione dell’ingegnere dell’informazione, non settorializzata, ma che propone una formazione complessiva per l’ingegnere dell’informazione, che conosce gli elementi fondamentali, cioè l’elettronica, l’informatica e le telecomunicazioni, e li sa applicare a seconda delle più svariate esigenze.

Page 11 of 11
Resta sempre aggiornato, segui l'hashtag #ietiunige

Testimonianza

Il nuovo corso rappresenta un passo avanti verso la razionalizzazione dell'Università e un'occasione per un'offerta formativa di qualità.

Social Networks